Cosa e il Building Information Modeling - BIM - Modello d'Informazioni di un Edificio - metodo software per ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni

Building Information Modeling B.I.M.

Cosa e il BIM Building Information Modeling - BIM - Modello d'Informazioni di un Edificio - metodo software per ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni
BIM – Building Information Modeling

Il Building Information Modeling (acronimo: BIM, in italiano: Modello d’Informazioni di un Edificio) è un metodo per l’ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni tramite l’utilizzo di un software

E’ stato recentemente richiesto dal Parlamento Europeo a tutti gli stati membri per il settore delle costruzioni perché permette di ottenere ingenti risparmi di costi e di tempi, rispetto a qualunque altra metodologia attuale.

L’ideatore, volui che ha coniato l’espressione BIM e’ stato il professor Charles M. Eastman del Georgia Institute of Technology che ne parlo’ per la prima volta, nelle sue pubblicazioni, intorno al 1970.

Il BIM e la Rivoluzione nel Settore delle Costruzioni

BIM Building Information Modeling - BIM - Modello d'Informazioni di un Edificio - metodo software per ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni
BIM Building Information Modeling

Negli ultimi decenni il settore delle costruzioni è stato protagonista di una rivoluzione digitale che ha coinvolto l’intero processo edilizio. Non si è trattato soltanto di un’innovazione tecnologica legata alla produzione e alla visualizzazione del progetto attraverso il passaggio dal 2D al 3D, ma anche di un cambio di prospettiva e metodologia operativa:

  • Da una parte si è arrivati a considerare l’edificio non come qualcosa di statico ma piuttosto come principale protagonista di un processo da seguire lungo tutta sua evoluzione;
  • Dall’altra lo sviluppo crescente di sistemi Building Information Modelling ha reso possibile i integrazione nell’attivita di progettazione, costruzione e gestione di informazioni di diversa natura e il loro utilizzo sinergico.

In altre parole, con i sistemi BIM si è arrivati a avere a disposizione strumenti multi-dimensionale di progettazione e gestione che promuovono una metodologia dì lavoro processuale nel settore delle costruzioni. S

I Sistemi BIM si basano infatti sulla generazione di un modello 3D dell’edificio attraverso il quale vengono gestite tutte le informazioni che lo riguardano durante l’intero ciclo di vita. AI modello 3D vengono connessi in modo dinamico diversi software di modellazione virtuale (analisi termofluidodinamiche, strutturali, illuminotecniche, acustiche, .. etc.). Si passa poi al 4D considerando il flusso di materiale e i tempi di esecuzione delle lavorazioni e al 5D con la valutazione economica.

Tutto questo al fine di aumentare la produttività e l’efficienza, di ridurre i costi nelle fasi di progettazione e di costruzione e al fine di agevolare la gestione e la manutenzione dopo la costruzione.

Cosa Gestiscono i BIM

I sistemi Building Information Modelling (BIM) sono in grado di gestire le diverse informazioni relative a un edificio dalla geometria, alle relazioni spaziali, prestazioni energetiche illuminotecniche e acustiche, alle informazioni geografiche, alle quantità e proprietà dei componenti, fino al project management e al facility management di post-costruzione.

I dati in ambiente BIM possono essere utilizzati per illustrare l’intero ciclo di vita dell’edificio dall’ideazione e progettazione fino alla demolizione e al riutilizzo dei materiali; possono essere facilmente estratti dal modello le quantità, le proprietà dei materiali e l’ambito di impiego, compresa la gestione degli obiettivi di progetto e il facility management per tutto il ciclo di vita. Questa possibilità di gestione delle informazioni infine viene integrata con la possibilità di visualizzazione tutti i sistemi e i componenti, assemblati o in sequenza, in scale diverse rispetto all’intero progetto o a singoli elementi.

Vantagffi del BIM

La tecnologia BIM è in grado di supportare e migliorare molte pratiche di business. Anche se i settori Architettura Ingegneria Costruzioni e del Facility Management sono tra i primi utilizzatori del BIM sono già stati realizzati miglioramenti significativi (rispetto al CAD 2D tradizionale o a pratiche cartacee).

La ragione più convincente e conveniente per adottare BIM è il vantaggio della rappresentazione 3D durante la fase di progettazione e di preparazione della documentazione di un progetto. La rappresentazione 3D permette al team di progettazione una migliore comprensione, visualizzazione e risoluzione dei problemi durante tutto il processo.

Il coordinamento all’interno di un unico modello è notevolmente migliore rispetto a quello richiesto da più documenti 2D.

L’approccio BIM consente di migliorare l’intero processo di costruzione con benefici come una diminuzione dei costi di progetto, una consegna del progetto più veloce e una maggiore qualità del progetto.

Vediamo di elencare in breve i vantaggi piu’ evidenti:

processi più rapidi e più efficaci: le informazioni sono più facilmente condivise, possono essere un valore aggiunto e possono essere riutilizzate;

migliore progettazione: le proposte di progetto possano essere rigorosamente analizzate, possono essere eseguite in modo rapido simulazioni e prestazioni dei berichmark, consentendo soluzioni migliori e innovative;

controllo dei costi dell’intero ciclo di vita e dei dati ambientali: la prestazione ambientale è più prevedibile, i costi del ciclo di vita vengono meglio compresi;

  • migliore qualità della produzione: la documentazione finale è flessibile e sfrutta l’automazione;
  • assemblaggio automatizzato: i dati digitali di prodotto possono essere sfruttati in processi downstream (cioè nel processo produttivo interno all’azienda) e possono essere usati per la produzione e l’assemblaggio dei sistemi strutturali;
  • migliore servizio al cliente: attraverso una visualizzazione più dettagliata e accurata le proposte possono essere meglio comprese;
  • dati del ciclo di vita: informazioni su requisiti, progettazione, costruzione e manutenzione possono essere utilizzati per facility;
  • precisione di stima dei costi entro il 3%;
  • riduzione fino al 80% del tempo richiesto per generare un preventivo dì spesa;
  • riduzione nel tempo del progetto fino al 7%.
Building Information Modeling B.I.M.
Vota l\'articolo

Offerte degli altri negozi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *