L’infusore più divertente per il tuo tè: 4 modelli dal design originale

In questo articolo abbiamo deciso di proporre 4 modelli di infusore per tè dal design orignale e divertente; per visualizzare invece tutti gli infusori che puoi acquistare online puoi andare in questa sezione di Amazon.

L’infusore più venduto per tè è l’originale modello di Magideal dove una finta piantina di silicone verde rende il tè più simpatico e divertente da bere; l’infusore misura 15,5 centimetri ed è uno dei più venduti su Amazon.

ir?t=nuoviprodotti 21&l=alb&o=29&a=B008U1NHKQ - L'infusore più divertente per il tuo tè: 4 modelli dal design originale

L’infusore venduto da Stoncel non poteva mancare al nostro elenco: si tratta infatti di un divertentissimo sottomarino giallo da mettere nel bicchiere: rende l’atmosfera giocosa e nel frattempo consente la massima efficacia e rapidità nell’infusione del té.

ir?t=nuoviprodotti 21&l=alb&o=29&a=B01MQHS75M - L'infusore più divertente per il tuo tè: 4 modelli dal design originale

Un altro infusore per il té simpatico e originale è quello di Lufa, realizzato in silicone lsr platinum permette di non usare le bustine del té ma porre direttamente l’acqua a diretto contatto con le foglie senza per questo trasformare il nostro tè in una minestra inservibile. La forma è quella di spicchio d’arancia con anche stavolta una finta pianticella alla fine dell’estremità superiore. Leggendo le recensioni di Amazon (clicca sull’immagine per arrivare alla pagina) sembra che l’infusore lufa sia stato ben apprezzato.

L’ultimo infusore originale e divertente per il té che vogliamo proporre è quello di iNeibo: abbastanza divertente infatti è il fatto che il design riprenda quello di una persona “seduta” sul bordo della tazza. Anche questo infusore è ottimo per evitare le bustine e dare un pizzico di originalità al vostro tè. Anche in questo caso le opinioni sull’infusore sono state tra le migliori; il prezzo è un po più alto rispetto ai modelli precedentemente indicati ma lo troviamo tra gli infusori da té più divertenti in vendita online.

ir?t=nuoviprodotti 21&l=alb&o=29&a=B00UR7FDOY - L'infusore più divertente per il tuo tè: 4 modelli dal design originale

La storia del tè

La pianta del tè, spontanea nell’Annam, nella Birmania e nell’isola di Hainan, è largamente coltivata oggi in gran parte dell’Asia ed in alcune località dell’Africa e dell’America. Essa appartiene, come le camelie, alla famiglia delle Ternstroeniacee, e non è rappresentata da una sola ma da più specie, la principale delle quali è detta Thea sinensis.

Questa allo stato selvatico può raggiungere anche 15 metri di altezza, ma coltivata non oltrepassa i 3 metri. Ha foglie ovali lanceolate, lunghe da due ad otto centimetri, alterne, coriacee, di color verde intenso, lucenti. Prima di essere messe in commercio, le foglie subiscono varie lavorazioni.

Vengono fatte avvizzire al sole, accartocciate a mano od a macchina, fatte fermentare per affinare l’aroma in esse contenuto, seccate, stacciate, indi scelte ed imballate. Queste operazioni si fanno per il cosiddetto tè nero; in quanto al tè verde, non è fermentato.

Di qualità di tè ve ne sono moltissime a seconda del luogo di provenienza e del modo di lavorazione. Oltre che in foglie, il tè viene messo in commercio in mattonelle fatte di sole foglie compresse od anche di foglie e picciuoli.

Si mettono in commercio anche i fiori non sbocciati e solamente essiccati. I componenti principali del tè sono: la caffeina, che gli conferisce il carattere stimolante; sostanze tanniche, che gli conferiscono sapore astringente; olio essenziale e sostanze resinose, che gli danno la fragranza e l’aroma.

Come è noto, delle foglie del tè si prepara l’infuso in acqua bollente, usatissimo in tutta l’Asia, in parte dell’Africa ed oggi anche in quasi tutte le nazioni civili del mondo.

In Europa il tè venne introdotto verso il 1500 incontrando molto favore nelle popolazioni del Nord e specialmente in Inghilterra.

In questa nazione già nel 1657 era così comune che venne aperta una bottega ove si vendeva esclusivamente questa bevanda nella Exchange Alley.

I residui del tè vengono usati per la preparazione della caffeina; qualche volta il tè si adopera anche per farne sigarette.

L’infusore più divertente per il tuo tè: 4 modelli dal design originale
5 (100%) 1 vote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *