Barrette energetiche: cosa sono e perché acquistarle online

Che cosa sono le barrette energetiche?

Quando parliamo di barrette energetiche ci riferiamo a un’insieme di prodotti dietetici pensati per essere di natura integrativa e alimentare.

Quali sono i punti a favore del consumo di barrette energetiche?

  1. Possiedono un alto o medio fabbisogno calorico e sono facilmente digeribili
  2. Sono molto pratiche e possono essere trasportate ovunque senza problemi
  3. Le barrette energetiche in genere possono conservarsi per lunghi periodi di tempo senza alcun tipo di problema.

Che tipo di sapore hanno le barrette energetiche?

Esistono barrette di tutti i tipi e per tutti i gusti; generalmente però le barrette energetiche più consumate e più vendute in generale hanno un gusto sul dolce ma esistono anche barrette leggermente salate.

Che tipo di nutrimento apportano le barrette energetiche?

In realtà dipende sempre dal tipo di prodotto che andiamo a consumare; in genere però possiamo dire che le barrette tendono a non avere eccessivi grassi e proteine ma sono indirizzate solamente ai carboidrati.

Ma le barrette energetiche non dovrebbero aiutarmi a sviluppare la muscolatura?

Capita spesso che ci si confonda nell’uso dei termini e pertanto appare doveroso spiegare la differenza fra “barrette energetiche” e “barrette proteiche”: le barrette proteiche servono per aiutare lo sviluppo dei muscoli tramite l’apporto di proteine massiccio mentre le barrette energetiche servono per fornire energia al corpo e non vanno confuse nella loro funzione con le altre. Le barrette proteiche vengono utilizzate più che altro per lo sport assieme ad altri integratori ma anche le barrette energetiche possono venire utilizzate durante lo sport in quanto incredibilmente pratiche da portarsi appreso e digeribili in maniera semplice e veloce.

Come “funzionano” le barrette energetiche?

Abbiamo detto che le barrette energetiche hanno più che altro la funzione di fornire energia: questo avviene a causa della loro percentuale massiccia di carboidrati. I carboidrati sono un tipo di zucchero che può entrare in circolo con una velocità più lenta ma continua rispetto ad altri zuccheri (detti zuccheri semplici). Questa caratteristica permette ai muscoli di bruciare meglio gli zuccheri e di essere forniti in maniera continua senza creare degli squilibri nel rifornimento e nel consumo di questi: in altre parole le barrette energetiche svolgono un’utile funzione nello sport per questo motivo.

A cosa servono quindi le barrette energetiche?

  • Ad acquisire energia prima di avviarsi all’attività sportiva
  • Ad apportare energia mentre si svolge l’attività sportiva
  • Recuperare velocemente le energie dopo l’attività sportiva

La possibilità di rifornirsi continuamente di energia nei muscoli grazie ai carboidrati è quindi ciò che rende le barrette energetiche uno dei cibi più efficenti possibili dal punto di vista sportivo. Tramite le barrette energetiche è quindi possibile aumentare l’intervallo di tempo in cui viene a protrarsi uno sforzo durante lo sport.
Rimane importante ovviamente non fermarsi solamente alle barrette energetiche ma fare attenzione anche ai propri livelli di disidratazione, sali minerali, affaticamento generale e condizioni di ossigenazione.

Cosa sono le barrette energetiche ai cereali?

Le barrette energetiche ai cereali vengono considerate come le barrette enrgetiche più comuni e più diffuse in tutto il mondo ottenendo un indiscutibile successo nel mondo dello sport.

Le barrette energetiche ai cereali presentano numerose e utili proprietà come le vitamine B1, B2, PP, la vitamina D, la B12.

Le barrette energetiche a base di carboidrati sono dei prodotti dietetici integrativi che si trovano in farmacia e nei grandi supermercati. Sono caratterizzate da lunghi tempi di conservazione e un’estrema comodità d’uso le rendono gli integratori ideali per chi pratica sport. Vengono utilizzate per soddisfare un fabbisogno calorico medio/alto (da non confondere con le barrette proteiche) e per chi necessita di cibi con elevato contenuto di carboidrati e un basso tenore di grassi e proteine, pur mantenendo un’elevata digeribilità.

Il nostro corpo necessita di un apporto di zuccheri costante quando pratichiamo attività fisica, e dovremmo consumare zuccheri a basso indice glicemico, che vengono immagazzinati nelle cellule per poi essere trasformati gradualmente in energia. Al termine degli esercizi, è però utile consumare glucidi ad alto indice glicemico, che aumentano istantaeneamente la disponibilità energetica. Una barretta energetica deve essere quindi composta da carboidrati misti per poter sostenere ogni fase di una prestazione sportiva.

Quando devono essere consumate le barrette energetiche a base di carboidrati?

Le barrette energetiche a base di carboidrati devono quindi essere consumate prima della prestazione e immediamente dopo lo sforzo. Mediamente 30g di prodotto forniscono l’energia necessaria per 90 minuti di esercizio fisico, ma è utile precisare che le barrette non sostituiscono una corretta alimentazione, e tutti gli studi in materia sono stati condotti in condizioni fisiche ottimale, e praticando sport bisogna fare attenzione alla disidratazione, a squilibri salini, affaticamenti dell’organismo, e disturbi pancreatici come il diabete.

Avendo un’elevata densità energetica, dovrebbero essere assunte sistematicamente solo in ambito sportivo, mentre l’utilizzo sporadico e attento delle barrette può sicuramente aiutare durante le fasi della giornata. Non è necessario spendere grandi somme in farmacia o al supermercato: con le giuste dosi di cereali, frutta secca, frutta di stagione, miele o sciroppi naturali, e cioccolato fondente per i più golosi, è possibile creare in casa delle barrette energetiche a base di carboidrati gustose e con prodotti naturali.

Barrette energetiche e ciclismo opinione

Barrette energetiche e ciclismo: informazioni utili e guida all’acquisto

Lo sport in generale ma in particolar modo il ciclismo è un ottimo modo per restare in forma, ma questo vuol dire anche un dispendio di energia e un conseguente calo fisico, è importante durante questa pratica mantenere un rapporto omogeneo di calorie ed energie.

Durante lo sforzo il nostro corpo umano produce energia bruciando lipidi e carboidrati, attingendo alle scorte presenti nel nostro corpo, per questo motivo è importante alimentare queste scorte prima e dopo la nostra attività ed ecco quì che entrano in gioco le barrette energetiche.

Barrette energetiche senza glutine: informazioni utili e guida all’acquisto

Le barrette energetiche offrono i seguenti benefici:

  1. integrano zuccheri che ripristinano il livello glicemico in modo rapido e continuo forniscono per ogni singola barretta, un adeguato contenuto calorico, ma non eccessivo per non appesantire la digestione
  2. non richiedono e non stimolano l’uso eccessivo di acqua, dato che la disidratazione e’ un altro problema correlato al ciclismo.

Le sostanze principali contenute in queste barrette sono carboidrati in varie forme con caretteristiche diverse.
Un esempio di un ottima barretta energetica è quella dell’Enervit Power Sport Performance Bar contenente 216KCal,maltodestrine, granella di mandorle. Vitmane C e B6, magnesio, potassio ed anche un buon supporto di proteine.

Oggi scegliere una tipologia di barretta energetica è piuttosto semplice vista la quantità enorme presente sul mercato. Le barrette migliori per reintegrare energia e quindi zuccheri per il ciclismo sono le barrette energetiche; le barrette proteiche sono invece ottimizzate per altri benefici, cosi’ come le barrette sostitutive pasto o le barrette per diete alimentari particolari; per lo scopo che stiamo trattando in questo articolo, si consiglia la scelta esclusiva di barrette energetiche.
Per quanto riguarda la dimensione è una valutazione personale; c’è chi preferisce grossi tagli (60 grammi o piu’), chi piccoli (meno di 40 grammi); il taglio medio più diffuso di una barretta energetica è di 40grammi.

Cosa sicuramente non secondaria è che le barrette energetiche forniscono le riserve di zuccheri che il nostro organismo consuma nell’attività sportiva di resistenza,le quantità quindi da consumare e quando utilizzarla (prima, durante, con quale frequenza..) sono variabili che possono differire da soggetto a soggetto, dipendono dal proprio metabolismo fisiologico e anche dai diversi gusti ed usi.

Le barrette energetiche senza glutine sono adatte a chiunque, ma nello specifico a chi è celiaco, che pratichi sport ed abbia bisogno di energia extra durante il giorno.
Senza di queste si sarebbe tentati di assumere alimenti zuccherini, che permettono di acquisire energia istantanea, ma che vanificano gli sforzi fatti di un’alimentazione sana e attività sportiva per stare in forma.

In un post allenamento si possono avere dei cali energetici, dove ci si sente spossati e con il bisogno di alimentarsi.
Le barrette energetiche si sposano ad uno spuntino sano e ci permettono di recuperare le forze e di superare la fatica dell’allenamento.
Anche nel pre allenamento, per sostenere lo sforzo fisico che si andrà a fare.

Le barrette possono essere assolutamente gustose, anche per chi ha problemi col glutine.
Gluten free e guilt free!
Sono composte per la maggior parte di frutta secca, con aggiunta di gusti alla frutta o al cioccolato. Ingredienti con un alto indice energetico con poche calorie, o grassi “buoni”.

Esistono molti brand che producono barrette energetiche e si trovano anche tanti gusti in commercio.
Ad esempio le Special Bar Proaction, al gusto cereali e frutta, oppure cacao e yogurt.
O anche le Fruit Bar Schar con ripieno di fichi e prugne, senza lattosio e senza grano.
C’è l’imbarazzo della scelta.
Si possono trovare online, nelle parafarmacie e farmacie, e nei negozi di integratori.

Le caratteristiche delle barrette energetiche sono un mix bilanciato di grassi vegetali quali gli Omega 3 e 6, proteine, fibre e carboidrati, facilmente digeribili ed adatti ad una dieta salutare da sportivi.
Questo apporto bilanciato permette non solo di aumentare l’energia ma anche la resistenza, che è richiesta negli sport dove lo sforzo è prolungato nel tempo come ciclismo, maratona, scalate in montagna e trekking, per evitare crampi e di dover interrompere l’attività.

Le barrette energetiche fanno male?

Le barrette energetiche sono da sempre fonte di dibattito. Fanno male o no? Sono sostitutive dei pasti? Conviene mangiarle o corriamo rischi per la nostra salute?
La linea generale è sempre una: l’abuso di qualcosa non è mai positivo, ed usare qualcosa che non si conosce può sempre comportare rischi.

Le barrette energetiche sono integratori alimentari. Spesso sono ad alta concentrazione di carboidrati inquanto la loro funzione primaria è quella di fornire calorie che forniscano energia per l’attività sportiva.

Di fatto, sono solitamente gli sportivi ad assumere barrette energetiche perché da loro lo sprint necessario per una prestazione ottimale, ma allo stesso tempo l’attività fisica svolta consente loro di sfruttare ciò che hanno ingerito in modo prolungato.
Ciò non significa che mangiarle senza discrezione solo perché si fa sport sia salutare: si deve tenere sotto controllo l’indice glicemico, cioè la velocità con cui il nostro sangue assimila i carboidrati come monosaccaridi. Ogni momento dell’attività fisica, dalla preparazione al post-attività, richiede un indice glicemico da assumere differente, e mangiare barrette energetiche casuali potrebbe far male.

Le barrette energetiche possono essere poste tra le cose da assumere solo se si sa cosa si sta facendo. Un utilizzo coscienzioso non comporta rischi. Un abuso proveniente da supposizioni che possono anche essere errate potrebbe comportare conseguenze spiacevoli.

Se si è in sovrappeso la barretta energetica non rappresenta la sostituzione di un pasto, né è consigliabile assumerla. Non è un alimento magro solo perché di piccole dimensioni. Il contenuto di una barretta è fatto per essere consumato nell’immediato futuro, quindi se avete qualche chilo di troppo e assumete barrette energetiche, state solo assumendo sostanze di cui avete già un eccesso ed ingrasserete ulteriormente, quindi anche in questo caso fanno male.
Anche per chi fa sport ci sono dei rischi: se usate le barrette energetiche nel modo ottimale ma non integrate liquidi, potreste sentirvi male comunque. Quindi fate sport, mangiate le barrette, ma bevete anche molta acqua per coprire il fabbisogno idrico del vostro corpo.

Per rispondere alla domanda diciamo quindi questo in breve: le barette energetiche fanno male? No, se usate sapientemente. Fanno male solo a chi le assume senza informarsi su cosa fare. Consultate sempre un medico prima di assumerle per essere guidati in un utilizzo salutare delle barrette energetiche.

Le barrette energetiche biologiche

Le barrette energetiche biologiche sono alimenti appositamente pensate per gli sportivi che si sottopongono a forti stress, e che abbiano bisogno di risollevare il tasso glicemico. Si tratta nello specifico di integratori alimentari ad alto tasso calorico che hanno lo scopo di garantire un apporto energetico immediato, e soprattutto duraturo per permettere allo sportivo di eseguire una performance ottimale. Le barrette energetiche contengono principalmente carboidrati, zuccheri semplici, maltodestrine o amido. In commercio ne esistono di diverse marche e tipologie come ad esempio quelle della Isostad disponibili al gusto di frutta, nocciola e cioccolato, o quelle della Enervit. Quest’ultima azienda in particolare produce e distribuisce una vasta gamma di barrette energetiche, proponendo snack a base di carboidrati al gusto di limone, cioccolato e mela e cioccolato fondente. Oltre alle barrette energetiche semplici, tuttavia, esistono barrette energetiche biologiche realizzate con ingredienti naturali. Queste barrette sono prodotte utilizzando ingredienti provenienti unicamente da coltivazioni biologiche, e sono adatte per gli sportivi più salutisti. Tra le marche che producono anche barrette energetiche biologiche, oltre a quelle tradizionali, una delle più conosciute è sicuramente la Overstims, che utilizza nei suoi prodotti frutta biologica al 100%. Particolarmente buona è la barretta ai datteri e alla banana, che sfrutta il potenziale energetico di questi due frutti per garantire prestazioni ottimali. Un’altra marca che offre una grande varietà di barrette bio è la Allos, che mescola tra loro ingredienti come l’amaranto, il cioccolato, l’arancio e il farro dando vita a prodotti dal sapore estremamente gradevole. Le barrette energetiche biologiche, come quelle tradizionali, a causa della loro composizione e dell’elevato contenuto calorico andrebbero utilizzate dagli sportivi prima dell’attività fisica.

Barrette energetiche all’avena

L’avena è un cereale dalle proprietà straordinarie: contiene una buona quantità di carboidrati, è molto utile per la formazione delle proteine, è ricca di fibre e molto utile per la riduzione del colesterolo.
L’avena è molto utilizzata per il controllo del peso corporeo, in quanto non provoca picchi insulinici, fornisce molta energia all’organismo e mantiene a lungo il senso di sazietà.

Le barrette all’avena sono molto gettonate per chi segue la dieta dukan e la dieta a zona, ma in generale sono comunque uno snack salutare e fortemente consigliato a chi vuole semplicemente seguire una sana alimentazione e mantenere sotto controllo il peso corporeo.
Gradevoli e saporite, da gustare semplici o arricchite con frutti rossi o cioccolato fondente, le barrette all’avena o alla crusca d’avena vi sorprenderanno!
L’avena, una volta ingerita, si mescola al bolo alimentare, le sue fibre solubili assorbono acqua aumentando di circa 20 volte il loro volume e formano una sorta di gel che riempie lo stomaco e provoca un senso di sazietà pressochè immediato. Una volta formatosi, questo gel si attacca a tutto ciò che trova, siano essi elementi nutritivi o calorie e porta tutto con se durante il transito intestinale, in questo modo il processo di digestione è estremamente facilitato.
Inoltre le barrette all’avena sono ricche di beta glucani, che raggiungono inalterati l’ambiente intestinale e contibuiscono a stabilizzare il colesterolo, a stabilizzare il metabolismo degli zuccheri e a facilitare la peristalsi, migliorando in questo modo il transito intestinale.

Se siete intenzionati a dare una nota di gusto e sapore alla vostra dieta, se siete alla ricerca di cose buone e sane, se avete problemi di intestino pigro, se desiderate tenere sotto controllo il valore del colesterolo, se intendete rallentare l’assorbimento degli zuccheri e soprattutto, se avete come obiettivo quello di tenere sotto controllo il vostro peso, le barrette all’avena sono l’alternativa migliore tra cui potete scegliere, nella vasta gamma di barrette energetiche in commercio.
Se non siete abituati al consumo di questo straordinario cereale cominciate però a introdurne il consumo nella vostra dieta in modo graduale, in quanto l’avena se consumata in grandi quantità può provocare la formazione di molti gas e pertanto possono verificarsi problemi, seppure temporanei, di gonfiore addominale.
Per il resto via libera all’utilizzo e al consumo di questo straordinario cereale.

Come fare le barrette energetiche fatte in casa col bimby

Le barrette energetiche ai cereali e alla frutta secca possono essere consumate dappertutto e sono facili da portare con sé. Rappresentano quindi uno snack ideale quando si ha poco tempo o quando si ha necessità di un apporto calorico di facili assimilazione, come ad esempio dopo l’attività fisica intensa. E’ possibile acquistare le barrette in commercio ma anche, con poca spesa e poco sforzo, prepararle in casa con il bimby. In tal modo sarà possibile avere a disposizione un prodotto più sano, privo di conservanti e di oli di origine vegetale di scarsa qualità. Sarà inoltre possibile personalizzarle a seconda dei propri gusti, combinando i cereali, la frutta secca e la frutta disidratata che più si amano. Evitando l’uso di cioccolata e di frutta già zuccherata si otterà anche un prodotto dalle proprietà dietitiche interessanti.

Come preparale? Occorre ovviamente il bimby, una spatola, un matterello, la carta da forno e ovviamente il forno. In linea di massima il procedimento è semplice e con pochi passaggi chiave: si versa nel contenitore del bimby la base delle barette che può essere un misto di cereali (fiocchi d’avena o mix di cereali in scatola), si aggiunge poi frutta secca (noci, mandorle, anacardi, semi di sesamo etc.) e se si vuole frutta disidratata (cocco grattugiato, uva secca, lamponi o mele disidratate etc.). Per addolcire e far amalgamare meglio il composto si può aggiungere a scelta qualche cucchiaio di sciroppo di riso o di miele. A questo punto si riduce in pezzi il tutto, tritandoli per 5 secondi a velocità 5. Si stende su carta da forno leggermente oliata e si copre il composto con dell’altra carta da forno. Si stende il composto dello spessore di un cm con un matterello. Si inforna a 180 gr per 5-10 minuti in forno caldo. Una volta raffreddato, si taglia il composto in barrette della grandezza desiderata che si conservano in un sacchetto di plastica sigillato.

Barrette energetiche fai da te: come prepararle in casa

Le barrette energetiche oltre ad essere buone sono anche semplicissime da preparare in casa.
Innanzi tutto le cose principali da avere a portata di mano sono un mixer e degli stampi quadrati o rettangolari, e se si preferisce anche di qualche forma particolare.

Ecco 3 delle migliori ricette riguardanti le barrette energetiche:

Barrette energetiche al gusto di albicocche e anacardi

queste barrette oltre ad essere buonissime sono anche ricche di Omega3 e di acidi grassi. Sono adatte per uno spuntino sia dei più grandi che dei più piccini. Gli ingredienti che servono sono:
-250 gr di albicocche;
-50 gr di anacardi;
-40 gr di fiocchi d’avena;
-75 gr di cocco;
-2 cucchiai di miele;
-1 cucchiaio di olio di cocco;
-2 cucchiai di semi di canapa;
-sale;

Metodo di preparazione:
-Tritare gli anacardi e le albicocche e poi aggiungere un pò alla volta tutti gli altri ingredienti sopra elencati fino ad ottenere un composto omogeneo;
-Ricoprire una teglia con pellicola trasparente o carta da forno prima di sistemare il composto su di essa. Pressare in modo che si abbia uno strato basso e sottile e poi con gli stampini dare la forma;
-Lasciare in frigo per circa un’ora.
-Infine, dopo che la pasta si è solidificata, toglierla dalla teglia e tagliare in rettangoli più o meno grandi.
Le barrette vanno conservate in frigo non per più di un mese.

Barrette energetiche al cioccolato con mandole

Sono famose per la loro semplicità nonché per il loro gusto inimitabile. Contengono in oltre un bassissimo apporto di grassi.

Ingredienti necessari:
-300 gr di datteri senza nocciolo;
-50 gr di mandorle sbucciate;
-75 gr di cacao amaro in polvere;
-40 gr di cocco;
-2 cucchiai di estratto di vaniglia in soluzione liquida;
-2 o 3 cucchiai di acqua fredda;
-sale;

Metodo di preparazione:
-Tritare insieme datteri, mandorle, cacao e sale fino ad ottenere un composto più o meno grossolano;
-Aggiungere il resto degli ingredienti un pò alla volta;
-Lasciare in frigo per circa un’ora dopo averlo messo in una teglia e datogli una forma rettangolare;
-Togliere dal frigo e aspettare almeno un’ora prima di servire;

Barrette energetiche con mirtilli rossi e mandorle

Queste barrette non contengono burro e sono asciutte.
Ingredienti necessari:
-280 gr di fiocchi d’avena;
-20 gr di mirtilli rossi secchi;
-2 cucchiai di miele;
-2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva;
-20 gr di mandorle tagliate;
-30 gr di semi di girasole;

Metodo di preparazione:
-Se il miele è troppo denso o duro basta scioglierlo a bagnomaria;
-Versare tutti gli ingredienti in un recipiente e mescolare per bene per far amalgamare il tutto;
-Versare su una teglia rettangolare con i bordi rialzati e pressare bene;
-Infornare per circa mezz’ora (30 minuti) alla temperatura di 150 gradi;
-Lasciare raffreddare completamente prima di tagliare

Barrette energetiche per la palestra: informazioni utili per la scelta e l’acquisto

Le barrette energetiche trovano un largo uso non solo tra gli sportivi, ma sono comunque molto diffuse tra i frequentatori di palestre e gli sportivi in genere, poichè vengono utilizzate per avere più energia disponibile o per il recupero energetico dopo l’attività fisica.
Sono di piccole dimensioni e pratiche da portare in giro, si possono acquistare in farmacia, al supermercato, in negozi specializzati o anche nelle erboristerie.

Esistono vari tipi di barrette energetiche: quelle che hanno come obiettivo quello di reintegrare le scorte energetiche dell’organismo e le barrette proteiche, utilizzate appunto come integratori proteici.
Le barrette energetiche vere e proprie contengono carboidrati semplici (glucosio o fruttosio) o complessi (maltodestrine o amido).
Le barrette contenenti carboidrati semplici forniscono energia immediata ma provocano un innalzamento dei livelli di glucosio nel sangue portando l’organismo a consumare prima le riserve glucidiche, pertanto si adattano meglio ad essere consumate nella fase di recupero dopo l’allenamento.
Le barrette energetiche per la palestra contenenti carboidrati complessi sono quelle più adatte ad essere assunte prima di un allenamento, poichè i carboidrati complessi sono una fonte energetica immediata che però si mantiene costante per un periodo di tempo più lungo rispetto agli zuccheri semplici, pertanto se assunte prima dell’allenamento forniscono all’organismo la riserva energetica durante tutto il periodo dello sforzo muscolare.

Le barrette proteiche meritano invece un discorso a parte, poichè non sono propriamente barrette energetiche ma sono composte con ingredienti a base di proteine e aminoacidi, per esempio la creatina e gli aminoacidi ramificati. Chi consuma le barrette proteiche ha principalmente come obiettivo quello del potenziamento muscolare.
Sono molto diffuse tra i frequentatori assidui di palestre perchè non solo restituiscono energia all’organismo, ma contengono le proteine necessarie affinchè i muscoli, a causa dello sforzo, non entrino nel meccanismo del catabolismo muscolare, ovvero quel processo di riduzione e disintegrazione dei macronutrienti in molecole semplici con rilascio di energia, processo che va a discapito della massa magra.

Le barrette energetiche naturali: proprietà, benefici e prezzi

Il numero degli appassionati sportivi che fanno uso di barrette energetiche aumenta di anno in anno; questo è dovuto al progressivo riconoscimento che stanno ottenendo questo tipo di prodotti fra i consumatori per via delle ottime qualità della categoria di prodotto.

Le barrette energetiche naturali sono uno snack sano e completo, ideale per fornire al nostro organismo tutta l’energia necessaria per sostenere l’attività fisica o sportiva. Alcune barrette sono anche gli spuntini migliori che possiamo fare per ricaricarci nel mezzo di una dura giornata di lavoro o possono diventare una merenda sana per i nostri bambini. Infatti, le migliori barrette energetiche naturali forniscono sia un rifornimento energetico immediato, sia un rilascio più prolungato nel tempo, a patto che siano sempre accompagnate da un’idratazione adeguata e si inseriscano all’interno di un’alimentazione equilibrata alla quale non possono e non devono mai sostituirsi.

Gli ingredienti delle barrette energetiche naturali

Le migliori barrette energetiche naturali sono quelle a base di ingredienti biologici come frutta, cereali e miele. Oltre che su internet, è possibile acquistarle in farmacia o in erboristeria, più raramente nei supermercati. Sempre più persone preferiscono provare a prepararle a casa per avere un ulteriore controllo sugli ingredienti: in rete è facile reperire numerosisse ricette che sono davvero alla portata di tutti.
Scegliere una barretta energetica veramente a base di ingredienti naturali significa essere disponibili a spendere qualcosina in più del solito, in genere almeno un 30% in più rispetto agli snack più diffusi. Se troviamo il loro prezzo eccessivo, una lettura attenta di tutti gli ingredienti, della loro provenienza e delle modalità di preparazione, ci chiarirà ogni dubbio e ci porterà a considerare che tutto sommato il rapporto qualità-prezzo non è solo competitivo, ma addirittura conveniente.

Alcuni esempi di barrette energetiche naturali

Tra i prodotti più interessanti in commercio, ci sono le barrette energetiche naturali Chimpanzee Energy Bar, adatte specialmente per il pre-allenamento o durante l’attività fisica, prive di coloranti, conservanti e ogm, con una vastissima scelta di gusti vegani: albicocca, uvetta e noci, datteri e cioccolato, oppure vegani e senza glutine come barbabietola e carote, limone, anacardi e caramello.
Se cerchiamo qualcosa a base di vitamina B1, la barretta bio OVERSTIM.s a base di datteri e banane provenienti esclusivamente da agricoltura biologica è quella che fa per noi.
La sua palatabilità soffice e gustosa la rende adatta anche per i più piccoli.
Se invece vogliamo provare un prodotto a metà strada tra le due, possiamo scegliere la barretta energetica LifeBar cacao datteri e anacardi, perfetta per chi segue un regime di alimentazione vegan e preferisce evitare sempre lattosio, grassi idrogenati, lieviti, conservanti o altri additivi.

Le barrette energetiche ai cereali

Le barrette energetiche ai cereali sono fra le più comuni oltre a quelle alla frutta secca e vengono consumate con una certa frequenza da un buon numero di sportivi; scopri come mai e quali funzioni hanno per gli sportivi le barrette energetiche.

Sul commercio vengono sponsorizzate una grande vastita’ di barrette energetiche ai cereali,specialmente in arrivo dell’estate. La barretta energetica e’ l’ideale per qualsiasi momento della giornata,a colazione, accompagnata da una bevanda calda, a merenda o durante uno spuntino lavorativo.

La barretta energetica ai cereali è considerata essenziale nelle diete in quanto il suo approccio calorico e’ estremamente basso; le barrette possono essere di vari tipi e di varie marche,le piu’ famose sono le ‘Fitness’ accompagnate subito dopo dalle ‘Special K’ proseguendo cosi’ a marche piu’ moderate. Si possono acquistare nei supermercati ma alcune si trovano anche nelle palestre o nelle farmacie, ognuna con delle proprieta’ diverse. Una barretta energetica ai cereali solitamente contiene un quantitativo energetico che varia dalle 62 kal fino ad arrivare ad 82 kal. Possono essere di vari gusti, alla fragola, al cioccolato o ai cereali senza condimenti aggiuntivi. Sono gustose e leggere,il tipico spuntino veloce che bisognerebbe avere sempre con se nella borsetta o nella propria valigetta da lavoro. Con l’arrivo dell’estate possiamo notare sulla televisione vari spot che enfatizzano la loro funzionalita’, sono l’ideale per tutti,maschi,femmine ma anche per bambini.

Una barretta energetica ai cereali se abbinata ad una corretta attivita’ fisica e ad una buona dieta, aiuta a mantenersi in forma e a raggiungere col tempo l’obiettivo desiderato. Durante la giornata,quando avete voglia di uno spuntino senza cadere in tentazione o quando tornate affamati dalla palestra o dopo una lunga camminata durante questi giorni estivi, potete mirare al consumo della vostra barretta, facile, tascabile e pronta ad essere consumata in qualsiasi momento della vostra giornata. Per merito del loro irresistibile gusto e delle poche calorie contenute in esse, è impossibile farne a meno,se avete voglia di uno spuntino delizioso e leggero e’ da prendere in considerazione la barretta energetica, sempre vicino a voi in ogni momento della vostra giornata.

Perchè le barrette energetiche ai cereali hanno proprietà particolari

Le barrette ai cereali solitamente contengono una serie di piante legate alla famiglia delle graminacee come il farro, l’orzo, l’avena, il mais, il riso, il grano saraceno: ognuno di questi cereali è dotato di rispettive proprietà nutritive che possono aiutare a integrare la propria dieta e condurre uno stile di vita più sano.

Il grano saraceno è tipico delle barrette energetiche ai cereali senza glutine in quanto privo di questo elemento a cui spesso è associata un’intolleranza; anche il riso viene utlizzato nelle barrette energetiche senza glutine perché privo di questo elemento ma in compenso abbondante di vitamine importanti come la B1, B2, PP oltre che di sali minerali.
Per quanto riguarda le barrette energetiche con cereali per i celiaci il mais è uno degli elementi che possono essere utilizzati a questo fine, oltre che essere utile per combattere l’arteriosclerosi e i problemi alla tiroide.
Nelle barrette energetiche ai cereali viene poi utilizzata con costanza l’avena: questo cereale è dotato di ottime proprietà, oltre che di vitamine importanti B1,B2, PP (e anche della vitamina D), fra cui la sua capacità di abbassare il colesterolo cattivo e apportare sali minerali utili oltre che carotene.
Anche l’orzo si difende bene nelle barrette ai cereali in quanto è dotato oltre che delle vitamine B1,B2, PP anche della vitamina B12 e rimane utile per stimolare le funzioni cerebrali.
Ultimo dei cereali citati fra quelli più utilizzati nelle barrette energetiche ai cereali, ma non per questo meno importante, è il farro: dotato di vitamina A, B, C, E può essere utile per ripristinare la flora batterica e per reintegrare i sali minerali.

Le barrette energetiche al miele: un alimento consigliato

Le barrette energetiche sono un’alimento usato degli sportivi e non solo. Vengono consumate da persone che hanno bisogno di un’elevato apporto calorico ma anche da chi semplicemente vuole qualcosa di buono da sgranocchiare, facili da trasportare e semplici da conservare. Molto spesso la maggioranza delle persone le confondere con gli integratori. Amate dai bambini che le usano come gustoso spuntino possono essere trovate nei supermercati, nei negozi sportivi oppure possono essere fatte in casa in maniera semplice e veloce! Le barrette energetiche spesso contengono miele il ché le rende deliziose!
Una barretta energetica molto gustosa che ha proprio come ingrediente fondamentale il miele é la sesam bar prodotta dalla Céréal. Due gli ingredienti principali: il miele e il sesamo, uno strano accoppiamento che le rende buonissime!

Oltre ad essere succulente sono anche ideali per la nostra salute. Contengono poco sale, sono un’alimento perfetto per i celiaci in quanto non contengono glutine ma nemmeno lievito e lattosio. Forniscono inoltre la giusta quantità di fosforo e magnesio!
Se amiamo cucinare possiamo addirittura produrci le barrette al miele!
Per produrre queste barrette abbiamo bisogno di :
75 grammi di miele
130 grammi di cereali misti
45 grammi di zucchero
pezzi di frutta secca tagliati piccolissimi (fragole, mirtilli o lamponi).

La prima cosa da fare é mischiare miele e lo zucchero in un piccolo pentolino girando spesso il composto per evitare che si attacchi. Quando l’insieme diventa liquido si aggiungono gli ingredienti rimasti e si mescola tutto per un quarto d’ora.

Quando l’impasto diventa duro e comincia a caramellare tiriamolo via dal pentolino e posizioniamolo sulla carta da forno e prima che tutto si raffreddi tagliamolo formando delle barrette rettangolari.
Lasciamo freddare tutto ed ecco le nostre barrette energetiche! Possiamo conservarle tranquillamente in un contenitore di plastica o nelle ziplock.
Possiamo anche sostituire alla frutta, delle scagli di cioccolato fondente o al latte, ma anche degli arachidi o noccioline!

Ingrediente utile e indispensabile é il miele; serve infatti per tenere legato il composto ed aiuta la nostra salute. Il miele, prodotto dalle api, ha favolose proprietà, aiuta la diuresi, ha proprietà antiinfiammatorie, ha un’azione antiemetica ed é ottimo per i nostri muscoli; aumenta la loro potenza fisica e la loro resistenza! Per tutte queste innumerevoli caratteristiche non deve mai mancare nelle nostre barrette siano esse sia comprate che fatte da noi!

Le barrette energetiche light: alcune informazioni necessarie

Le barrette energetiche light potrebbero sembrare un miraggio, come possono dare la giusta dose di energia ed essere light?
Alcune barrette energetiche sono composte da una base di carboidrati semplici o complessi, ma le più gettonate tra coloro che vogliono perdere peso sono le barrette dietetiche o quelle proteiche, molto utilizzate nelle famose diete proteiche, che promettono di perdere peso con un regime proteico integrato con appositi prodotti acquistabili anche online a prezzi vantaggiosi.

E’ possibile scegliere tra una variegata tipologia di barrette con gusti e caratteristiche diverse, ecco come è possibile orientarsi:

  • le barrette sostitutive del pasto, complete di tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni;
  • le barrette energetiche, adatte per gli sportivi, per fornire la giusta carica di energia prima, durante e dopo la gara;
  • le barrette proteiche, inizialmente diffuse tra gli sportivi in quanto composte da proteine ad alto valore biologico ed aminoacidi essenziali per nutrire la massa magra e potenziare i muscoli, ma ad oggi utilizzate anche nelle diete dimagranti.

Le barrette proteiche sono un ottimo snack spezzafame per coloro che decidono di ridurre in modo consistente il consumo di carboidrati per un breve periodo, in quanto gratificano il palato con gusti appetitosi tipo cioccolato, caramello, frutti rossi ecc… senza avere un contenuto calorico elevato a fronte di una elevata percentuale di proteine, che oltre appunto a nutrire i muscoli e ad incrementare la massa magra, prolungano il senso di sazietà.

Ovviamente qualunque sia il tipo di barretta energetica che siete in procinto di acquistare, non è il caso di lasciarsi abbindolare da false promesse di dimagrimenti senza sforzo, è importante infatti che il loro consumo sia sempre associato ad una dieta bilanciata e ad una qualsiasi forma di attività fisica costante, intensa o moderata.
L’ultimo consiglio è di non lasciarsi incantare dai prodotti che spesso si trovano tra i banchi del supermercato, che riportano la dicitura light o senza zuccheri aggiunti… E’ vero che sono a buon prezzo ma molto spesso contengono ingredienti scadenti e zuccheri nascosti.
E’ importante chiedere consiglio ad un nutrizionista o, se siete degli sportivi, al vostro personal trainer di fiducia e rivolgersi a negozi specializzati, se ne trovano anche on line che vendono prodotti di buona qualità.
Informatevi bene e calibrate la vostra scelta in base all’uso che avete intenzione di fare delle barrette che acquisterete… e mi raccomando: occhio all’etichetta!

Barrette energetiche naturali

Le barrette energetiche sono di tipi molto differenti fra di loro e possono avere, oltre a diversi tipi e classi di ingredienti, anche marchi di diverso genere.

Ogni marchio di barretta energetica ha una sua storia e un suo punto particolare, che ti inviatiamo ad esplorare evitando di fossilizzarti soltanto su un tipo di prodotto e spaziando un po i prodotti che consigliamo di barrette energetiche.

I principali marchi di barrette energetiche che si possono acquistare online sono:

    • Meridian
    • +Watt
    • Vitargo
    • Amix
    • Anderson
    • Chimpanzee
    • Enervit
    • EthicSport
    • EUROSUP
    • RAPUNZEL
    • MULTIPOWER
    • NAMED SPORT
    • ULTIMATE ITALIA
    • VOLCHEM
    • WEIDER
    • GENSAN
    • ON-ENERGY
    • POWERBAR
    • PROACTION
    • QNT
    • INKOSPOR
    • PROBIOS
    • KEFORMA
    • NUTREND
    • PRONUTRITION

Attualmente stiamo cercando di costruire un insieme di articoli che possano fornire qualche informazione in più riguardo a ogni singolo marchio, per dare maggiore informazione al consumatore e favorire un processo di trasparenza e fiducia.

Se vuoi consigliare qualche altro marchio che produca barrette energetiche e vuoi che se ne parli nel nostro sito chiedi l’aggiunta della tua marca all’elenco del nostro sito web contattandoci tramite email.

Barrette energetiche enervit: confronto migliori prezzi e guida all’acquisto

enervit-barrette-energetiche-recensione

Le barrette energetiche Enervit sono usate come integratori alimentari, per coprire taluni fabbisogni legati all’attività sportiva, nel ripristino delle riserve energetiche post-allenamento o per contrastare il catabolismo muscolare o per aumentare velocemente il fabbisogno giornaliero della quota proteica assunta con l’alimentazione, necessario per chi pratica sport ad attività intensiva.
La Enervit è una delle linee migliori di barrette energetiche in commercio oggi, si trovano in farmacia, erboristeria e grandi supermercati, a costi moderati e alla portata di tutti.
Ingrediente principale è una percentuale variabile di proteine, derivate da latte e soia, a cui si addizionano vitamine, di cui la B6, implicata nel metabolismo di glicogeno e proteine, e la B2, che coadiuva il normale metabolismo energetico; sali e minerali, come magnesio e potassio; carboidrati e grassi in proporzione variabile, in funzione del tipo di barretta e dell’utilizzo a cui è destinata.
Le barrette possono essere assunte anche nell’ambito di diete controllate, per apportare il giusto fabbisogno proteico in diete restrittive, ma bisogna sempre seguire un parere medico.

ENERVIT POWER SPORT è la barretta energetica con meno contenuto di grassi; apporta una buona percentuale di proteine ed è addizionata di creatina, di magnesio e potassio, che ripristinano l’equilibrio elettrolitico e il normale metabolismo energetico, e di Vitamina C, con azione antiossidante.
I gusti a scelta sono cacao e mela; èrima dell’allenamento o di una competizione importante, o durante, si consiglia la barretta energetica ENERVIT POWER SPORT COMPETITION, ricca, inoltre, di Vitamina B2, per il corretto lavoro muscolare.
Dopo l’allenamento, invece, si consiglia ENERVIT POWER SPORT PROTEIN BAR, con un mix specifico di vitamine, minerali, proteine.
Per tutti, invece, e adatti in ogni momento della giornata, le ENERVIT POWER TIME, addizionate di cereali.

Integrare con barrette energetiche un’attività sportiva, soprattutto se intensa e prolungata, è ormai sempre più consigliato, poiché è riconosciuto che implementare le riserve energetiche aiuta a mantenere attivi i muscoli e a fare sentire meno la stanchezza e successivamente a ripristinare l’ottimale condizione dell’organismo.

Barrette energetiche aptonia: informazioni e opinioni sul prodotto

Barrette energetiche aptonia informazioni

Aptonia è una marca specializzata nella produzione di bevande e integratori energetici per sportivi, venendo incontro alle loro necessità e alle loro esigenze di potenza e resistenza. Se state cercando un prodotto che riequilibri il vostro tasso glicemico, e vi garantisca l’apporto calorico necessario a sostenere sforzi prolungati, le barrette energetiche aptonia fanno al caso vostro.

Le barrette energetiche prodotte e distribuite da questa marca, sono pensate per essere consumate prima o durante uno sforzo fisico di elevata intensità. Le barrette sono disponibili in una vasta scelta di ingredienti, selezionati allo scopo di venire incontro a diverse esigenze di gusto, ma tutti genuini e nutrienti. Nello specifico Aptonia produce sette tipologie di barrette energetiche, distribuite singolarmente o in confezioni che ne contengono cinque del peso di 40 grammi. Il prezzo di ciascuna tipologia è di circa cinque euro. Per quel che riguarda i gusti, invece, le barrette energetiche aptonia possono essere alla mela, ai frutti esotici, ai frutti rossi, alla banana, al cioccolato e anacardi, al cioccolato e arancia. Infine è disponobile anche una barretta energetica ultra alla banana e ai datteri, arricchita di ulteriori vitamine come la B6, la B12 e la C. Tutte le barrette energetiche aptonia sono approvate da un nutrizionista, e sono testate in fase di sviluppo sia dai partner tecnici della società, sia dai consumatori. Le barrette energetiche aptonia devono essere preferibilmente consumate nei minuti immediatamente precedenti allo sforzo fisico, o durante l’esercizio quando si sentono i primi morsi della fame, o quando si sente di avere la necessità di uno sprint energetico. Si sconsiglia invece di utilizzare queste barrette come snack o merenda, a causa dell’elevato apporto calorico dovuto alla composizione prevalentemente a base di carboidrati e di maltodestrina. Quando si consumano le barrette energetiche aptonia si consiglia di bere abbondantemente per essere sufficientemente idratati. I prodotti vanno conservati in un luogo fresco, pulito e asciutto.

Barrette energetiche +watt: confronto prezzi e guida all’acquisto

La +watt è un azienda italiana che presta molta attenzione alla cura dei propri prodotti e rappresenta una delle migliori marche da tenere in considerazione per l’acquisto di barrette energetiche.

La +Watt venne fondata nel 1997 da Marco Favaron e Guido Vantini, due persone che hanno avuto modo di confrontarsi con l’esperienza sportiva a livello agonistico e professionale e con la ricerca scientifica di livello elevato.
L’azienda è molto seria e si basa su valori precisi come la ricerca della qualità, il miglioramento dell’esperienza nello sport e nel raggiungimento di determinati obiettivi (performace) oltre che della salvaguardia della salute.

Quello che la +Watt si propone è quello di commercializzare e produrre vari alimenti per la vita di tutti i giorni con un occhio in particolare per gli aspetti sportivi in maniera da supportarli al meglio dal punto di vista dell’alimentazione.

Ci sentiamo di raccomandare la +watt ai nostri visitatori perché sappiamo che vengono scelte le migliori materie prime e che le barrette energetiche vengono prodotte da loro con molta attenzione al soddisfacimento dei bisogni del consumatore.

Questa marca produce vari gusti di barrette energetiche con diversi tipi di contenuto proteico a seconda delle esigenze del cliente; i gusti sono ai frutti di bosco, all’albicocca, alla frutta essiccata, cacao, musse al cioccolato, mirtillo, caffé, arachidi e mandorle, arachidi e mirtilli rossi, ananas. Per maggiori informazioni sui prodotti e sulle barrette energetiche della +watt recati nel loro sito web watt.it

Se vuoi confrontare i prezzi e vedere le opinioni dei consumatori in merito alle barrette energetiche watt+ allora ti consigliamo di controllare i prezzi migliori mediante l’apposito link.

Barrette energetiche Amix: guida all’acquisto e confronto dei prezzi

amix-barrette-energetiche

Amix è una marca di vari prodotti energetici e proteici di carattere sportivo; l’impresa venne fondata nella città di Manchester nel 2003 ed è riuscita in poco tempo a crescere tanto da divenire un’azienda modello riguardante prodotti per gli sportivi e da dettare i propri standard di qualità nell’innovativo settore dell’alimentazione sportiva.

Amix è un’azienda leader anche nella produzione di barrette energetiche pensate appositamente per gli sportivi. Questo marchio offre vari tipi di barrette e diversi gusti come ad esempio gusto banana, albicocca, cioccolato e tanti altri.

Consigliamo questo marchio per l’acquisto di barrette energetiche e barrette proteiche in quanto appositamente centrato sul ruolo dell’alimentazione nello sport; si tratta di un marchio per atleti che vogliono curare anche la componente della dieta che può influenzare le proprie prestazioni.

 

Barrette energetiche anderson research: guida all’acquisto e prezzi migliori

anderson-barrette-energetiche

Anderson research è un azienda che produce barrette energetiche e vari prodotti di natura alimentare per sportivi sin dal 1997, quando venne fondata.

Anderson research genera prodotti di alta qualità frutto di specifiche ricerche e di una accurata selezione delle materie prime con cui sono realizzati i loro prodotti.

Anderson research è un marchio affidabile per l’acquisto di barrette energetiche e di barrette proteiche o integratori in quanto presente da molti anni sul mercato e premiato dai numerosi sportivi che ogni giorno consumano i prodotti di questa linea oltre che venduto in numerosi negozi italiani online e varie farmacie.

Se hai informazioni riguardanti determinati prodotti di questa marca di barrette energetiche e vuoi parlarcene inviaci una mail utilizzando l’area disponibile nella pagina dei contatti del nostro sito web.

Barrette energetiche chimpanzee: guida all’acquisto e prezzi migliori

chimpanzee-barrette-energetiche

Chimpanzee produce barrette energetiche da molti anni impiegando delle procedure di realizzazione a freddo che permettono di lasciare inalterate le varie caratteristiche nutritive e i sapori dei vari ingredienti utilizzati per la loro produzione, ciascuno di origine naturale e controllata.

le barrette energetiche del marchio “chimpanzee” sono di ottimo guesto e sono quelle giuste per ricaricarsi e riprendere un po di energia poco prima e poco dopo aver fatto esercizi fisici. Le barrette energetiche Chimpanzee sono oltretutto naturali e non presentano addittivi sintetici, dolcificanti di origine artificiale e altri prodotti di origine chimica.

Chimpanzee produce oltre alle barrette energetiche anche altri vari prodotti per gli sportivi fra cui le barrette proteiche e molti prodotti adatti anche al consumo di clienti vegani.

Le barrette energetiche Chimpanzee sono oneste, naturali, originate mediante processi naturali da ingredienti di alta qualità e liberi da addittivi chimici e OGM. Le barrette energetiche sono di vari gusti, in particolare alla pesca, al cioccolato e sono l’ideale per un veloce recupero dopo l’esercizio fisico ma anche come snack in ufficio quando si è stanchi o si ha poco tempo per mangiare. Molto gettonate le barrette energetiche chimpanzee anche al gusto cioccolato espressi, noci; ben noti ai consumatori sono anche i suoi energy drink alla frutta.

Barrette energetiche EtichSport: informazioni utili e guida all’acquisto

La EthicSport è una delle aziende italiane leader nella produzione di barrette energetiche e di prodotti adatti agli sportivi. EthicSport è un brand nato e sviluppatosi a seguito di un percorso attento per la ricerca e per lo sviluppo per la soddisfazione delle esigenze nutrizionali di ciascun atleta, in maniera tale da generare una consapevolezza concreta nella pratica sportiva e portando attenzione al fattore alimentazione negli atleti.

EthicSport è ogni giorno in contatto con esperienze di vita sportiva e sviluppato numerosi prodotti oltre le barrette energetiche durante la pratica professionale decennale sul campo. Lo staff di EthicSport fa attenzione alla tutela del consumatore e alla realizzazione di soluzioni innovative che riescano a rispettare nel complesso gli equilibri naturali del corpo.

Altri altimenti per sportivi prodotti da Ethicsport oltre le barrette energetiche sono quelle sostitutive al pasto per aiutare il controllo del proprio peso, alimenti studiati per gli sportivi a base di noci e frutta secca, barrette proteiche con alto contenuto di proteine, drink energizzanti e pasta per gli atleti.

Le barrette energetiche EthicSport sono acquistabili online da vari siti web in tutta tranquillità e costituiscono un marchio affidabile pensato appositamente per gli sportivi in generale.

Barrette energetiche Meridian: guida all’acquisto e prezzi

Barrette energetiche Meridian
Barrette energetiche Meridian

Meridian è una marca inglese che produce numerosi preparati dalla frutta secca, fra cui le barrette energetiche alle mandorle e alle arachidi ma anche altri tipi di elaborati come il burro di arachidi.

Le barrette energetiche del marchio Meridian hanno diversi gusti e sono l’ideale per chi vuole variare un po tra una barretta e l’altra. In particolare esistono diversi gusti per le barrette agli arachidi come anche arachidi e cacao e arachidi e banana ma anche ai lamponi.

In generale consigliamo il marchio Meridian per acquistare barrette energetiche in quanto presta attenzione al consumatore e agli ingredienti utilizzati per realizzare il prodotto; nel sito della meridian è scritto che prediligono l’uso di oli differenti rispetto a quello di palma, uno dei più pesanti.

Le barrette energetiche meridian da quanto riportato sul loro sito web sono anche adatte a chi segue una dieta in maniera vegana e non vuole cibarsi di cibi provenienti da animali.

Barrette energetiche Vitargo: guida all’acquisto e prezzi

vitargo-barrette-energeticheVitargo è un’azienda fondata nel 1993 in Svezia da Roger Sandström. La vita di quest’azienda iniziò contattando il dipartimento RND alla Lyckeby Starch per sondare la disponibilità del mercato allo sviluppo di una bibita dedicata agli sportivi, una novità in quel periodo.

Vitargo è riuscita a creare una bevanda energetica capace di non causare problemi di tipo digestivo e con un carboidrato così veloce nell’essere digestito da poter essere definito come “il carboidrato più potente del mondo”, superando di circa un 80% in velocità gli altri.

Con una storia del genere è naturale che la stessa cura per il prodotto sia stata inserita anche nelle loro barrette energetiche, che consigliamo di provare e di conoscere.

Anche le barrette energetiche Vitargo hanno diversi gusti differenti e differenti quantitativi di proteine e carboidrati, assolutamente da provare.

Opinioni sulle barrette energetiche

In questa pagina sono elencate nei commenti le opinioni riguardanti le barrette energetiche che ci sono pervenute via messaggio privato dalla pagina contatti oppure tramite la formulazione del form dei commenti in cui invitiamo di solito a segnalare le vostre opinioni. Se desideri inserire una nuova opinione sulle barrette energetiche non hai che da segnalarci quello che vorresti dire mandando un messaggio alla pagina dei contatti del sito.

Per favore nelle opinioni sulle barrette energetiche se ne avete la possibilità segnalate dove avete acquistato le barrette energetiche, quali siano le vostre richieste in merito a nuovi eventuali prodotti o quali miglioramenti nel servizio siano possibili: siamo interessatissimi a conoscere la vostra opinione in merito!

Questa pagina del sito è dedicata interamente al mondo delle barrette energetiche ed ha come scopo anche quello di costituire un canale di comunicazione fra clienti e produttori di barrette energetiche. Ilmigliorprodotto.it raccolgierà nei commenti di qeusta pagina le opinioni che verranno inviate in proposito alle barrette energetiche e segnalerà i nuovi prodotti disponibili nel mercato se ritenuto opportuno.

In questa pagina verranno anche implementate segnalazioni di offerte che dal nostro punto di vista vanno a vantaggio dei consumatori di barrette energetiche che provvederemo a segnalare adeguatamente a coloro che lasceranno il loro indirizzo e-mail nella newsletter del nostro sito web.

Vuoi partecipare? Invia un’esperienza di consumo / acquisto di barrette energetiche alla pagina contatti oppure una recensione; se lo riterremo opportuno la pubblicheremo e verrà letta da un ampio pubblico sul nostro sito!

Barrette energetiche: cosa sono e perché acquistarle online
4.7 (93.33%) 3 votes

1 thought on “Barrette energetiche: cosa sono e perché acquistarle online”

  1. Le barrette energetiche sono molto utili quando si fanno gli allenamenti intensivi perché altrimenti non avremmo le energie necessarie per gli esercizi che invece vengono date dai carboidrati lì presenti. Altra cosa totalmente diversa sono invece le barrette proteiche che permettono di avere proteine a volontà senza mangiare chili di pollame o carni varie.
    Se si usano le barrette energetiche prima degli allenamenti si dà energia ai muscoli e si evita di perdere eventualmente massa: mi pare infatti che se i muscoli si trovano senza energia al momento dello sforzo massimo si rischi un loro “autoconsumo” o qualcosa del genere ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *