Colori acrilici su legno: come scegliere quali acquistare?

La pittura sul legno è una delle forme di arte più antiche, sia per il fatto che reperire il materiale in cui andare a lavorare non sia stato mai troppo difficile per via della sua abbondanza sia per la qualità del materiale e gli interessanti effetti che si possono realizzare sopra ques’ultimo.

Come anche un tempo oggi la pittura su legno con acrili viene effettuata per decorare mobili o armadi di vario genere ma anche le testate di letti o per veri e propri preparati artigianali di grande valore artistico. Per dipingere su legno hai bisogno anzitutto di una piattaforma in cui esercitare il colore, questa però deve essere precisamente conosciuta per dimensioni, tipologia di legno e spessore.

Sapere che tipo di legno viene impiegato per la pittura su legno con colori acrilici è importante in quanto i legni più vecchi possono avere il problema dell’umidità e quindi gonfiarsi a seconda della temperatura e della quantità di acqua che assorbiscono rischiando così di rovinare il nostro lavoro.

Lo spessore delle nostre superfici di lavoro proprio per questo motivo lo spessore deve essere di circa quattro millimetri.

Per quanto riguarda la tecnica possono essere impiegati strati multipli dipittura, prima di procedere il consiglio è quello di passare sul preparato dello stucco in maniera delicata e non troppo presente visto che i colori a olio per via del possibile ambiente secco che andrebbe a crearsi potrebbero tendere a spaccarsi.

Per dipingere il legno si potrebbero usare anche colori ad olio ma in realtà genericamente si ritengono i colori acrilici più indicati per via della loro resistenza ai problemi di tensione del legno e per il loro tempo di asciugatura, decisamente inferiore rispetto a quelli che occorrono per la stesura dei colori ad olio.

Di sotto abbiamo raccolto alcuni dei colori acrilici in vendita su Amazon che possono essere usati per la pittura su legno artistica o per decorare mobili e armadi dando un tocco in più; per visualizzare le opinioni su ciascun colore acrilico clicca sull’immagine.

Giocare e sperimentare con i colori acrilici sul legno può essere una grande esperienza prima imparare a impegnarsi con l’arte. Quando il risultato finale è un pezzo dall’aspetto professionale poi, la pittura è ancora più soddisfacente. Gli artisti che lavorano con la vernice acrilica su una superficie di legno spesso vedono un risultato professionale.

Un artista può decorare pannelli o cassetti di vernice, creando creazioni personalizzate più decorative e intricate; tuttavia la verniciatura di una superficie di legno con vernice acrilica può rivelarsi difficile perché la vernice potrebbe non attaccare bene, o potrebbe disperdersi nel legno, facendo un disordine e un miscuglio inutile nella superficie del legno, trasformando i nostri sforzi in una ciofeca.

Proprio per evitare che ciò accada gli artisti preparano la loro tela, in questo caso, il legno, per assicurarsi che i colori acrilici si attacchino alla loro superficie in legno. I materiali necessari per questo tipo di lavoro di preparazione sono: una carta ruvida per grattare il legno, un primer e un sigillante per applicare e sigillare il colore dopo l’applicazione. Per completare con successo la vostra tavola/spazio di legno da dipingere, è possibile trovare forniture e colori per l’arte acrilica nei negozi d’arte locali o sui vari negozi online.

La guida di seguito descrive i tipi di vernice acrilica, notando alcune marche popolari di colori acrilici per il legno, nonché gli altri strumenti e materiali necessari per preparare la tela. Questo articolo descrive inoltre una guida passo-passo per preparare il legno, mescolare la vernice e sigillarlo. L’esecuzione e la sperimentazione di colori acrilici possono essere una grande esperienza, anche per l’artista appena arrivato o il bambino che imparano a impegnarsi con arte. Quando il risultato finale è un pezzo dall’aspetto professionale, è ancora più soddisfacente.

Gli artisti che lavorano con i colori acrilici su una superficie di legno spesso vedono un risultato professionale. Un artista può decorare pannelli o cassetti di vernice, creando creazioni personalizzate più decorative e intricate delle normali “macchie” di legno tipiche dei falegnami.
Pittura Legno con vernice acrilica

Per dipingere una superficie di legno con colori acrilici appositi, il primo passo sta nel preparare il legno. Per completare questo progetto di pittura con i colori acrilici avete bisogno dell’oggetto o della superficie in legno, della carta vetrata, dei panni, della primer di legno, di una tavolozza, di un pennello, di una spugna, di una ciotola d’acqua, di un asciugamano di carta, di un colore acrilico e di un sigillante oppure una vernice di legno. Prima di iniziare, assicuratevi di trovare un’area ben ventilata per far funzionare il tutto, ad esempio una stanza con un sacco di finestre o all’aperto. La vernice acrilica ha un forte odore che può dare all’artista mal di testa se la stanza non è ben ventilata.

Se state lavorando su un piccolo progetto artigianale, potrebbe essere utile acquisire un cavalletto in modo da poter appoggiare il pezzo di legno quando è il momento di iniziare a dipingere con gli acrilici; di sotto potete vedere alcuni modelli di cavalletto in vendita online pronti per essere acquistati.

Come dipingere con i colori acrilici su legno: video guida

Abbiamo cercato dei video su youtube che spiegassero ai principianti come iniziare a dipingere su legno magari spiegando attentamente come procedere e abbiamo trovato il video condiviso dal canale LaurArt1976Arte abbastanza utile ed esaustivo. Per questo motivo lo abbiamo allegato all’articolo e consigliamo a chiunque voglia cimentarsi nella pittura acrilica su legno e non abbia ancora la dovuta esperienza di guardare questo video per capire meglio il dà farsi. Di sotto troverete anche altri suggerimenti e indicazioni utili a questo scopo.

 

Iniziare a dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 1

Il primo passo è quello di lisciare il legno per creare una superficie uniforme. Iniziare quindi con la carta vetrata per sabbia uno scartavetraggio della superficie del legno. È consigliabile utilizzare carta da sabbia da 140 a 180 gr.; continua a scartavetrare fino a quando la superficie è completamente liscia, anche se alcuni oggetti vengono pre-smerigliati e non richiedono levigatura. Quindi a questo punto strofinare la superficie in legno con il panno per la rimozione di polvere, sporcizia e detriti prima della verniciatura.

Dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 2

Successivamente premere il legno per riempire tutti i pori esterni, permettendo alla vernice acrilica di assorbirsi uniformemente. È importante applicare in modo uniforme il primer per tutta la superficie del legno in modo che la vernice acrilica vada continuamente quando è giunto il momento di arrivare all’opera più intricata.

Dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 3

Per dipingere un disegno specifico sul legno utilizziamo un pennello, carta di traccia, carta per il carboncino e uno strumento di tracciamento. Quindi, tracciare il disegno desiderato posizionando la carta di tracciatura sullo schema e copiandola. Posizionare la carta di grafite sul legno con la superficie di grafite rivolta verso il basso e quindi posizionare la carta di traccia in cima alla carta grafita per trasferire il disegno sulla superficie di verniciatura a base di legno.

Dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 4

Quindi, per continuare a dipingere con i colori acrilici sul legno spremere il primo colore che si desidera utilizzare sulla superficie della tavolozza. Inoltre tenere una ciotola di acqua e tovaglioli di carta vicino per lavare la vernice dal pennello durante la commutazione e la miscelazione dei colori. Pulire la spazzola con acqua dopo aver usato i colori è importante perché fa in modo che i colori non si mescolino assieme creando qualcosa di nuovo a livello cromatico involontariamente. Per applicazioni più grandi di colore acrilico spremere una grande quantità di vernice sulla tavolozza e utilizzare la spugna o una spazzola per applicare la vernice. La pittura a spugna può anche creare un contesto o un design divertente quando viene usata intenzionalmente per la sua struttura.

Dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 5

Utilizzando un pennello, applicare la vernice acrilica al legno primato, seguendo il disegno se ne si utilizza uno. È possibile utilizzare una varietà di spazzole per diverse superfici sul legno, come una piccola spazzola rotonda per la pittura di precisione e una spazzola piatta per dipingere le curve. Una volta che iniziate a dipingere, il legno è la vostra tela in bianco per creare una pittura decorativa intricata o utilizzare grandi colpi con una spazzola di schiuma per creare un disegno opaco o lucido con gli acrilici sul legno.

Dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 6

Per creare colori misti pulire la spazzola e applicare un altro colore mentre entrambi sono ancora bagnati, assicurandosi di utilizzare il tovagliolo di carta per aiutare a pulire e continuare a mantenere l’asciugatura del pennello acrilico completamente tra i colori.

Dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 7

Una volta terminata la pittura su un lato, lasciare che la superficie sia asciutta completamente. Dopo aver finito di dipingere, lasciare che il dipinto sul legno si asciughi completamente, tipicamente aspettando un periodo di circa 24 ore.

Dipingere con i colori acrilici sul legno: fase 8

Infine, usando una spazzola oppure una spugna applicare un sigillante per sigillare il colore acrilico sul legno. Lo scopo di un sigillante è quello di proteggere la vernice dagli elementi contaminanti o di erosione.

Per la pittura con colori acrilici su legno puoi guardare tra i seguenti colori acrilici per iniziare, in pochi minuti potrai acquistarli e farteli spedire direttamente a casa:

Hai trovato dei particolari tipi di colori acrilici da usare sul legno da suggerirci? Nel caso in cui tu abbia già provato alcune marche di colori acrilici per la pittura su superfici lignee allora ti chiediamo di riportare nei commenti a questo articolo la tua esperienza: potrai aiutare altre persone a fare la scelta giusta e scegliere il colore acrilico più adatto al lavoro che intendono fare.

Per dipingere con i colori acrilici sul legno serve una tavola o un pannello in legno duro come la quercia, il cedro, la betulla, la noce o il mogano. Le tavole come quelle il pino non sono adatte per la pittura perché contengono resine eccessive e tendono a rompere i legami creatisi con la pittura.

Sapete qual è la differenza tra il pannello rigido, il Masonite ed il compensato nella pittura con colori acrilici?

Il masonite è spesso usato come pannello di supporto per la pittura acrilica; è realizzato (in termini fondamentali) dalle fibre di legno e dalla colla (resina) che viene stampata in tavole piatte. Il compensato di alta qualità o di mobilia fa un buon supporto della pittura così come il compensato estremamente liscio è fatto di betulla, mogano e pioppo.

La tavola laminata invece ha una pellicola sulla sua superficie per dare resistenza; controlla per vedere quale lato sia ancora da grattare via con la carta ruvida e quale lato sia meglio usare per dipingere con gli acrilici sul legno.

L’esperienza della pittura su tavola in legno è decisamente diversa da quella della pittura su tela, e molti pittori preferiscono queste tavole alle normali tele: la superficie dei pannelli per dipingere di solito è abbastanza liscia ed il colore acrilico scivola sulla superficie ed è facile da lavorare.

Qui sotto sono presenti alcuni esempi di tavole in legno che si possono usare per dipingere con colori acrilici, se non sai dove trovarle vicino a te infatti puoi direttamente ordinarle online.
 

 

Colori acrilici su legno: come scegliere quali acquistare?
5 (100%) 1 vote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *