Box doccia, guida all'acquisto dei migliori modelli

Box Doccia, Migliori Modelli: guida all’acquisto

Box doccia, doccia

Un momento di relax da ritagliare tutto per noi, a sera, è proprio quello del bagno o della doccia. Non tutti, per motivi di spazio o solo per questione di gusti, hanno la possibilità di avere una vasca da bagno in casa, quindi installare un box doccia con ogni comfort diventa una scelta importante per non rinunciare a questo piccolo piacere della vita.

Per scegliere il box doccia perfetto occorre fare diverse valutazioni al fine di scegliere la soluzione giusta in base ai propri spazi e alle proprie esigenze.

Bisogna prima di tutto considerare lo spazio utile nel tuo bagno, l’angolo in cui hai la possibilità di inserire il piatto doccia: sì, perché la scelta del tuo box doccia comincia proprio dal piatto inferiore, ovvero dalla superficie che coprirà la tua doccia una volta installata. Considera, poi, che in base alla grandezza del piatto doccia, sarà poi necessario anche abbinare le ante: se hai abbastanza spazio, potrai optare per ante a battente, mentre se gli spazi sono ridotti meglio porte doccia a soffietto o scorrevoli. Da evitare accuratamente le tende: oltre che esteticamente orrende, sono anche poco igieniche.

Forme e design del box doccia

Esistono vari tipi di box doccia, alcuni dei quali contraddistinti da un design molto elegante e curato. Il piatto doccia è il primo elemento da definire e ciò sarà molto vincolato agli spazi disponibili in bagno. In genere, il piatto doccia ha forme standard e varia solo nelle dimensioni che possono essere le più svariate a seconda degli spazi fruibili:

  • Box doccia quadrato: il piatto quadrato va generalmente a sfruttare uno spazio piccolo, ma non è escluso che in presenza di spazi maggiori possa essere molto ampio.
  • Box doccia rettangolare: è il modello più diffuso, ottimo per allestire una doccia con qualunque tipo di spazi.
  • Box doccia angolari semi-circolari: sono perfetti per chi ha poco spazio, ma non vuole rinunciare ad un box doccia dal design particolare.
  • Box doccia circolari: sono modelli molto particolari, ideali per chi ha una sala da bagno molto ampia e vuole puntare l’attenzione su di un box doccia importante, magari con soffioni che arrivano direttamente dal soffitto con cromoterapia.

Quali ante scegliere per il tuo box doccia?

La forma del piatto doccia vincola, molto spesso, anche la scelta delle ante del box doccia. Infatti, se per i box doccia quadrati e rettangolari non ci sono problemi di sorta e si possono preferire sia le ante scorrevoli, che a soffietto o addirittura a battente, per i box doccia semicircolari e circolari la soluzione migliore è quella di preferire ante scorrevoli.

Box Doccia, Migliori Modelli: guida all’acquisto
5 (100%) 2 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *